Gladiator's Cup, il taekwondo ligure da spettacolo. Scuola Genova prima.

Parla genovese la prima edizione della Gladiator’s Cup, gara di combattimento che si è svolta domenica 1 luglio a Susa (To). Tatami e podio sono stati allestiti all’aperto, nella suggestiva cornice dell’Arena Romana, dando un particolare fascino all’evento, che ha visto la partecipazione di 300 atleti da Liguria, Lazio, Piemonte, Lombardia, Veneto, Sardegna e anche da Malta. Come antichi gladiatori, gli atleti liguri hanno dato spettacolo, a partire dalla genovese Giorgia Pirino, che ha dominato la sua categoria. La quindicenne della Scuola Genova ha prima liquidato con un secco 16-4 la campionessa italiana in carica, la lombarda Dedonato, per poi regalare al pubblico un fantastico Ko in finale. Un oro che, sommato a quelli di Sofia e Lorenzo Barbucci, Virginia Lampis, Martina Fantoni, Emanuele Ferrari, Gian Alberto Ballerino e Riccardo Pastore permette alla Scuola Genova di vincere la speciale classifica per società, davanti alla piemontese Taekwondo Dragon e alla milanese Taekwondo Smile. Per i ragazzi del maestro Fugazza anche nove argenti (Glisha e Joshua Radu, Andrea Norbiato, Magdalena Greco, Francesca Giovinazzo, Marco Caponi, Andrea Fossa, Edoardo Chiappino Tommaso Zaino) e cinque bronzi (Giulia Pollini, Marta Ferraris, Filippo Lampis, Alessandro Rubba, Lorenzo Moretti).
 
Sorridono anche le altre scuole liguri, a partire dalla Lanterna, che porta a casa cinque ori (Tommaso Fossaceca, Rachele Pinna, Serena Ferro, Daniele Masala, Simone Effori), quattro argenti (Anna Fossaceca, Martina Gambini, Daniele Manzo, Matteo Casanova) e sei bronzi (Andrea Abbate, Lorenzo Gambini, Tommaso Perticaro, Gaia Littorno, Ahilyn Libero, Mathias Pinna). SportVillage porta a Susa quattro atleti e ottiene altrettanti ori. Vincono i fratelli Penniello, Brigida Bernardi e, soprattutto Viknes Panchabalasingham, che sconfigge al primo turno il campione italiano in carica con il punteggio di 18-11 e si prepara al meglio ai campionati italiani seniores in programma a Novembre: “Oggi non era facile vincere, anche perché per la prima volta ero in gara nella categoria al limite dei 68 kg, mentre di solito gareggio nella 58 kg” - commenta Viknes, già due volte campione italiano universitario - "Ma l’esperienza e i consigli del mio maestro mi hanno permesso di ottenere comunque un grande risultato, che mi rende carico in vista della prossima stagione”.
 
Sette medaglie per l’Athletic School Tigullio di Chiavari: due ori (Valentina Carollo e Moaiz Rehan), tre argenti (Angelica Bottino, Dario Cerato e Davide Russo) e due bronzi (Francesco Russo e Andrea Blandino). Coppia di ori anche per la Dojang: vincono le “ragazze terribili” Sarah Aprile e Beatrice Bombaci. Festeggia anche il maestro Alexis Hernandez, la sua Hung Ki Kim ottiene cinque medaglie, con gli ori di Enrico Fidolfi, gli argenti di Ginevra Delgadillo e Joel Delgadillo e il bronzo di Roberto Panoiu. Stesso medagliere, un argento e un bronzo, per la Black Dragon e il G.S. San Bartolomeo. Fanno felice la maestra Canepa Damiano Amendola e Giulia Casagrande, mentre per la San Bartolomeo a medaglia i fratelli Lionetti: argento per Martina e bronzo per Matteo.
 
Riccardo Persano
 

 

Trofeo Coni, presentata la squadra ligure

Il comitato Ligure composto dai Maestri Fugazza, Cappello, Caddeo e Cavanna ha selezionato i giovanissimi che rappresenteranno la Liguria al prossimo Trofeo Coni Kinder+Sport, in programma dal 20 al 23 settembre a Rimini.
 
Si tratta di Andrea Norbiato, Federico Serrain e Magdalena Greco, tutti tesserati presso la Scuola Taekwondo Genova. I tre cadetti saranno impegnati in prove di forme e freestyle e cercheranno di portare a casa medaglie importanti, come successo nelle ultime edizioni del trofeo. Punta di diamante della squadra è sicuramente Magdalena Greco, alla sua terza partecipazione e dunque veterana del team, nonostante la giovane età. “Sono molto felice di far parte di questa squadra e non vedo l’ora di mettermi alla prova in un contesto così importante” commenta la Greco, che in questa competizione vanta già un bronzo nell'edizione 2016 e un argento nel 2017. “Questa gara mi piace molto e le due medaglie ottenute negli anni scorsi mi danno ancora maggiore carica e fiducia. Quest’anno punto all’oro. Per ottenerlo ho già in programma la partecipazione a uno stage in Spagna a luglio, poi partirò per gli Stati Uniti, dove avrò occasione di allenarmi con i campioni del mondo Ky-tu Dang e Suji Kang, che mi aiuteranno a perfezionare i miei pomsae”. Con lei, a rappresentare la Liguria, anche Andrea Norbiato, al debutto nella competizione: “Mi sono impegnato molto quest’anno: ai Nazionali di forme e freestyle a Martina Franca ho preso le misure e capito cosa mi serve per puntare in alto, mentre la Coppa Chimera mi è servita per capire il livello degli avversari che mi troverò davanti a Rimini. Il terzo posto conquistato in quell’occasione mi fa capire che sono sulla strada giusta".
 
IN FOTO: selezione ligure per il Trofeo Coni
 
Riccardo Persano
 

Risultati ESAMI POOM E NERA

Con la presente si comunica che hanno superato la prova d'esame NERA/POOM della sessione estiva del 23 giugno i seguenti candidati:

COGNOME NOME GRADO VOTO
       
PENNIELLO EMANUELE 1 POOM 7,67
LIONETTI MARTINA 1 POOM 6,25
MORELLO ANDREA 1 POOM 6,97
AMBROSETTI TIZIANO 1 POOM 6,44
       
CAMPANELLA NOEMI 2 POOM 6,69
CECCANTINI AURORA 2 POOM 7,44
DERMIDOFF ALESSANDRO 2 POOM 7,02
CAMPAZZO AUGUSTO 2 POOM 8,55
       
MONES JOHN BENEDICT 1 DAN 6,93
SALVADORI MANUEL 1 DAN 6,41
ACETO SIMONE 1 DAN 6,69
LANDINI MARCO 1 DAN 6,27
GHIGLIOTTI RICCARDO 1 DAN 6,3
FRAU MAURIZIO 1 DAN 6
VITALI GIOELE 1 DAN 6,39
CARACCIA RENZO 1 DAN 6,61
       
GAVARONE GAIA 2 DAN 7,11
CIARLO SOFIA 2 DAN 7,19
CAROZZI LORENZO 2 DAN 6,22
BERNARDI BRIGIDA C. 2 DAN 7,03
CAMPANELLA A. YAGO 2 DAN 6,05
CAMPISI MARCO 2 DAN 6
       
ASTI ALESSIO 3 DAN 6,87
MARCATO ANDREA 3 DAN 6,27
CORSANEGO GIULIA 3 DAN 7,11
MACCHIAVELLO EUGENIA 3 DAN 6,66

Laura Toma
Presidente C.R. LIGURIA FITA

 

La Liguria promuove il suo primo atleta paralimpico

 
Nell'ambito della sessione estiva di esami per cinture nere e poom, la commissione presieduta dal Presidente Laura Toma ha promosso la prima cintura nera paralimpica del movimento ligure. Si tratta di Renzo Caraccia, della Polisportiva Città dei Ragazzi. 
 
Renzo, appartenente alla categoria paralimpica P20  “disabilità intellettive”, si allena da tempo agli ordini del maestro Luca Marcato, mostrando grande dedizione e passione per il taekwondo.  
 
Il commento del Presidente Toma: "Per il nostro movimento è un grande orgoglio promuovere il primo atleta paralimpico. In Italia si stanno facendo passi da gigante in questo campo e oggi anche noi del taekwondo Ligure ne abbiamo compiuto uno. renzo è un esempio di amore per questo sport che potrà ispirare tanti ragazzi, inoltre a lui vanno i miei complimenti per aver sostenuto davvero un ottimo esame"
 
Riccardo Persano

IN FOTO: 

Renzo Caraccia, primo atleta paralimpico ligure, insieme al maestro Luca Marcato

Cerca

Radio 19

Dae do

 

 

Immagini Casuali

  • 111.jpg
  • Taekopix_WordMastersGames2013_Fugazza_B6961.jpg
  • 142.JPG
  • IMG_8550.JPG
  • IMG_7024.JPG
  • dsc1670.jpg
  • NotteMagica_kukkiwon.jpg
  • D3200_20130203_736.jpg
  • IMG_7605[1].jpg
  • NotteMagica_kukkiwon_autorita.jpg
  • DSC_1148.JPG
  • DSC07643.JPG
  • P2160020.jpg
  • 105.jpg
  • IMG_7529[1].jpg
  • dsc6864.jpg
  • 16169_1254110083556_1553680022_639062_6632575_n.jpg
  • dsc4989.jpg
  • dscc02309.jpg
  • D3200_20130203_789.jpg