Il taekwondo ligure ai Campionati Italiani Cadetti

Nel week end, a Milano, si svolgeranno i Campionati Italiani Cadetti. Il taekwondo ligure sarà adeguatamente rappresentato da Scuola Taekwondo Genova, Sport Village e San Bartolomeo. Il team di Pietro Fugazza schiera Giulia Monteforte, già campionessa Junior nella -44kg, Nicolò Dodero, bronzo ai Tricolori Junior nella -53 kg, Riccardo Piana, bronzo agli Italiani Junior nella -49 kg, Alessio Asti, nella categoria +65 kg, e Riccardo Perugini nella categoria -53 kg. Per  il Maestro Sandro Cappello, all'opera ci saranno Yago Campanella (-45 kg) e Andrea Montecchiesi (-41 kg). Ivana Caneddu può contare su Mauro Faulisi (-65 kg).

Hwasong, Taekwondolimpico e Freetime sugli scudi a Pavia

Taekwondo Hwasong - PaviaA Casteggio, in provincia di Pavia, il taekwondo ligure fa ancora una volta sentire la propria voce in occasione degli Interregionali di combattimento. Hwasong Genova conquista un ricco bottino rientrando a casa con ben 13 medaglie: tre ori, tre argenti, e sette bronzi. In un contesto dedicato agli atleti giovanissimi, i successi sono arrivati da Christian Bastita, Daria Cretu, Marco Versace. Medaglie d'argento per Patrizio Barca, Samuele Marini, Agnese Nobile mentre il bronzo è andato a Ismail Benzyane, Adrian Cadena, Francesco Cavalli, Lara Giardina, Lorenzo Narisano, Tommaso Olivari e Giuseppe Robertazzi. Grande soddisfazione della società per tutti gli atleti in gara, ma soprattutto per i più piccoli alla loro prima esperienza nel combattimento pieno del Taekwondo.

 

L'asd Taekwondolimpico Genova conquista il 4° posto in classifica. Per Alessio Cheli, c'è la soddisfazione  delle vittorie firmate da Joel Rabot, Andrea Laurianti, Gabriele Lorusso, degli argenti di Davide Ingenito e Federico Anarratone, dei bronzi di Andrea Fazzari, Alessio Guastella e Gabriele D'Amore. L'oro di Sofia Giacalone rende estremamente positiva anche la domenica della Free Time di Fabrizio Terrile.


 

Sport Village e Scuola Taekwondo Genova brillano a Jesolo

Giulia Monteforte - Corazza RossaBuone notizie per il Taekwondo ligure arrivano anche da Jesolo. Agli interregionali del Veneto, tre società liguri sul podio, la Sport Village è al secondo posto nella classifica Maschile, la Scuola Taekwondo Genova terza in quella femminile e la Olimpia Savona quarta a pari merito con Trieste sempre nella femminile.
Sport Village del maestro Sandro Cappello partecipa ai campionati Interregionali Veneto (oltre 500 atleti in 5 campi di gara) con 12 ragazzi. Le uniche 2 ragazze, Giulia Gava nella –62 kg ed Erica Roncallo – 49 kg cinture nere, conquistano due ori. Tra i ragazzi, arrivano l'oro di Moreno Monticelli (vittoria in quattro incontri) ed il bronzo di Yago Campanella. Nella categoria Junior nere, vittoria per Alessio Amelia (-63 kg) e terzo posto per Gianluca Valvata (-59 kg). Tra le Speranze, invece, nella categoria 78 kg arrivano l'oro di Mirko Corifeo ed il bronzo di Alessio Donnini. L'altra sorpresa è Andrea Maraglio, vincitore di tre combattimenti e della finale per KO. Tra i senior un po’ di amaro in bocca per la categoria nere – 68kg: Francesco Testa non è in forma, Filippo Vidinich rientrava dopo una lunga assenza e il guerriero Emanuele Cancedda era reduce da un lungo stop: tutti e tre, non raggiungono buoni risultati nonostante l'impegno. Secondo posto, invece, per Angelo Capozza e successo per Gabriele Rosasco nella finale –63kg nere dopo altri 3 combattimenti vinti alla grande e la piazza d'onore conquistata ai Campionati Italiani Under 21.
Per la Scuola Taekwondo Genova del Maestro Pietro Fugazza hanno conquistato la medaglia d'oro Giulia Monteforte -44 kg cadetti nere, Anna Piana -37 kg cadetti blu, Greta Peyrone -41 kg cadetti blu e Andrea D'Avenia -55 kg junior nere, la medaglia d'argento è arrivata da parte di Nicolò Dodero nella -53 kg cadetti nere, Riccardo Piana nella -49 kg cadetti nere, Virginia Bonezzi nella -37 kg cadetti blu, Giulia Corsanego nella -41 kg cadetti blu, Alberto Gandini nella -59 kg junior gialle, Paolo Dogliotti nella -45 kg cadetti gialle, Margherita Ramella nella -57 kg senior nere, Eleonora pacifico nella -53 kg senior rosse e Giovanni Marini nella -58 kg senior gialle mentre una medaglie di bronzo è arrivata da Lorenzo Lentati nella -49 kg cadetti blu.
Per i cadetti della Scuola Genova che disputeranno gli italiani a Milano una buona prestazione, Giulia Monteforte vera dominatrice della categoria ha sconfitto le tre avversarie incontrate con grande superiorità, Nicolò Dodero si è visto sfuggire il terzo incontro di finale solo al "golden point" e Riccardo Piana vincitore in semi finale si è dovuto arrendere per soli pochissimi punti all'atleta della nazionale austriaco ospite dei campionati veneti. Al terzetto della scuola genovese si uniranno a Milano anche i compagni Riccardo Perugini e Alessio Asti per cercare di conquistare almeno un podio e, perché no, un posto in Nazionale.
LiguriaSport 


 

Oro per il Maestro Pietro Fugazza in Toscana


A distanza di 20 anni, ritorna alle gare il Maestro Pietro Fugazza, in preparazione ai Mondiali Master del prossimo agosto a Torino. Domenica a Pisa si è svolto un torneo di allenamento dedicato alla categoria Master (Over 35) ed il Mae, cosi è soprannominato presso la sua Scuola Taekwondo Genova, ha superato brillantemente tre incontri aggiundicandosi la medaglia d'oro nella categoria -80 kg. Nel primo incontro supera il filippino Joseph Pansoy (terzo agli Europei master di Jesolo due anni fa) con il punteggio di 13 a 2, in semifinale supera il senegalese Cisse Mamadou per 12 a 5 ed infine vince la categoria battendo l'italiano Stefano Malentacchi per KO tecnico con il punteggio di 12 a 0. A parte il successo che lascia ovviamente il sorriso, la soddisfazione del Maestro Fugazza è stata quella di essersi sentito bene e a proprio agio durante tutta la gara. "Era difficile, a distanza di venti anni lontani dalle competizioni, avere la tranquillità di gestire l'intera gara, non sapendo se il fisico avrebbe risposto ai comandi del cervello - spiega Fugazza -  E' stata una buona sorpresa ritrovarsi lucidi e reattivi riuscendo a superare avversari difficili come il filippino ed il senegalese. L'esperienza ha aiutato tantissimo, ma anche il fisico ha retto molto molto bene!". E' stata una grande occasione per provare tecniche adatte alle corazze elettroniche e strategie tattiche diverse, tutte quante eseguite con riscontri più che positivi che lasciano il Maestro Fugazza ottimista delle sue possibilità per i prossimi Mondiali Master di Torino. Gli avversari sono avvisati.

 


 

Cerca

Radio 19

Dae do

 

 

Immagini Casuali

  • DSC00680.jpg
  • FFHJ3610.JPG
  • DSC03190.JPG
  • DSC_0102.jpg
  • 1000.JPG
  • Magdalena Greco.jpg
  • IMG_5627 Antonio Trovarelli.JPG
  • 005.JPG
  • senior_nere_2009.jpg
  • DSC_1325.JPG
  • PRESIDENT gruppo scuola.jpg
  • DSC00798.JPG
  • senior_nere_2007.jpg
  • IMG_7601[1].jpg
  • NotteMagica_kukkiwon_autorita.jpg
  • COPPA ITALIA podio augusto.JPG
  • Taekopix_WordMastersGames2013_Fugazza_B6892.jpg
  • Federica Perugini con il Maestro Pietro Fugazza ai Campionati Italiani 2013 a Roma.jpg
  • IMG_8745.JPG
  • 105.jpg