A Gallarate è successo ligure: Scuola Genova prima, Polisportiva seconda.

Un trionfo, quello del movimento ligure alla sesta edizione della New Star Fight, gara di combattimento che si è svolta a Gallarate (VA) il 17 novembre, alla presenza di oltre 500 atleti da Liguria, Lombardia, Piemonte, Trentino, Veneto, Sardegna, Emilia e Toscana. Presenti anche società da Svizzera e Francia. A vincenere nella speciale classifica a società è stata ancora una volta la Scuola Genova del, secondo quella che sta ormai diventando una piacevole tradizione. La squadra del maestro Fugazza ha ottenuto un bottino di ben quindici ori (Filippo e Virginia Lampis, Filippo Pilati, Mattia Fortuna, Lucrezia Moloberti, Giulia Guglielmi, Martina Fantoni, Ginevra Venturi, Ahlyn Libero, Ludovica Serain, Daniele Masala, Riccardo Pastore, Elisa Pollini, Uche Egelonu e Maristella Maggioncalda), sette medaglie d'argento (Ludovica Fugazza, Giacomo Augeri, Tommaso Zaino, Giulia Pollini, Matteo Cerrano Simone Stasi e Damiano Amendola) e cinque di bronzo (Manuel Canu, Viola Fregara, Emanuele Fugazza, Lorenzo Barbucci e Federico Serain). Grande prestazione, in particolare, per Tommaso Zaino e Filippo Pilati, capaci di domincare la categoria al limite dei 41 chilogrammi, ritrovandosi poi in finale. Ad avere la meglio è stato Pilati, che il prossimo 30 novembre proverà a fare il bis ai campionati nazionali cinture rosse. “Sono molto contento, il risultato ottenuto dimostra la bontà del lavoro che quotidianamente svolgiamo in palestra e ci conferma come società leader nel nord Italia” commenta Fugazza “Ora puntiamo a fare bene anche ai campionati italiani cinture rosse, dove schiereremo molte delle nostre punte di diamante, come Filippo Pilati e Ginevra Venturi”.

A completare la stupenda giornata del movimento ligure ci ha pensato la Polisportiva Città dei Ragazzi, che si è piazzata al secondo posto in classifica grazie a nove ori (Samanda Salla, Tommaso De Lilla, Giulia Benvenuto, Nicolò Repetto, Gabriele Queirolo, Martina Porcile, Giovanni Naselli, Matthew Cavazzuti) tre argenti (Rachellà Gaia, Anisa Salla, Leonardo Manzone) e quattro bronzi (Samuele Repetto, Cotarau Eugeniu, Karolin Cafferata, Matteo Cafferata). Visibilmente soddisfatto il maestro Marcato: “Con il 50% di ori siamo stati la migliore società per rapporto ori/atleti iscritti, a conferma del buon lavoro svolto da tutti. Ho la fortuna di allenare un gruppo di ragazzi fantastici, pronti al sacrificio e determinati nel voel raggiungere i loro obiettivi.”

Al quinto posto del medagliere si piazza la Lanterna: con sei ori, quattro argenti e due bronzi, il maestro Terrile piazza sul podio tutti i ragazzi portati in gara. Vincono Simone Effori, Andrea Abbate, Stefano Maggiolo, Christian Versienti, Matteo Casanova e Habiba Afli.

Due ori, quattro argenti e un bronzo sono il bottino per l’Athetic School Tigullio del maestro Brizzolara, con le affermazioni di Jacopo Quaglierini ed Elisa Garibaldi. La Black Shark del maestro Roberi rientra a casa con due ori (Tommaso Bommarito e Pietro Mastorci), un argento e quattro bronzi, mentre è di un oro, due argenti e tre bronzi per la Olympic Center del maestro Giglio, con la vittoria di Melissa Terrasi. Un oro e quattro bronzi per la Hung Ki Kim, con la vittoria di Tommaso Penniello a far felice il maestro Hernandez.

Riccardo Persano

 

Cerca

Radio 19

Dae do

 

 

Immagini Casuali

  • dsc2248.jpg
  • Taekopix_WordMastersGames2013_Fugazza_B6961.jpg
  • 344.jpg
  • D3200_20130203_736.jpg
  • IMG_7024.JPG
  • Comitato ligure con Carlo.png
  • 1047.JPG
  • Taekopix_WordMastersGames2013_Fugazza_B6892.jpg
  • D3200_20130203_789.jpg
  • dsc5735.jpg
  • DSC05931 Autostr Nervi.JPG
  • DSC06014.JPG
  • DSC07643.JPG
  • IMG_1835.jpg
  • dsc6864.jpg
  • dsc1670.jpg
  • taekwondo_nottemagica2011_belle (24).jpg
  • Federica Perugini con il Maestro Pietro Fugazza ai Campionati Italiani 2013 a Roma.jpg
  • DSC03204.JPG
  • DSC_1325.JPG