Alla Champions Kids Città dei ragazzi seconda con otto ori

Continua l’ottimo momento della Polisportiva Città de Ragazzi, che alla Champions Kids, svoltasi domenica 27 ottobre a Vercelli, ottiene il secondo posto nella speciale classifica a squadre, con otto ori, un argento e cinque bronzi. La manifestazione, aperta a tutte le categorie giovanili fino agli under 15, ha visto la partecipazione di quasi trecento atleti provenienti in rappresentanza di trentuno società da San Marino, Liguria, Emilia Romagna, Lombardia e Piemonte. Per i ragazzi del maestro Andrea Marcato hanno brillato in particolare Samanda Salla, Giulia Benvenuto, Eugeniu Cotarau, Gabriele Queirolo, Martina Porcile, Giovanni Naselli, Leonardo Manzone e Matthew Cavazzuti. Argento per Tommaso De Lilla, mentre sono di bronzo Gaia Rachellà, Fabio Cavaliere, Karolin Cafferata e i fratelli Christian e Simone Scognamiglio.

Grande gara per Cotarau, classe 2006, che vince una splendida finale contro il rozzanese Lorenzo Casale, favorito alla vigilia: “Sono emozionato e felice per questo risultato, che arriva dopo tante medaglie d’argento finali perse anche di pochi punti. Oggi, invece, ha funzionato tutto a meraviglia, anche in finale contro un avversario molto preparato sono riuscito a tenere alta la concentrazione per tutti e tre i round e a mettere in pratica i consigli del mio maestro. Questa medaglia è sicuramente una grande spinta per tornare in palestra motivato a dare il massimo in allenamento. Il prossimo 30 Novembre, a Busto Arsizio, gareggerò per il titolo di campione italiano cinture rosse."

Soddisfatto anche il maestro Marcato: “Stiamo finalmente entrando nella forma migliore, quest’anno puntiamo a toglierci grandi soddisfazioni, a partire dal prossimo campionato italiano cinture rosse, dove ci presenteremo con atleti di alto livello come Eugeniu Cotarau, Giulia Benvenuto e Gabriele Queirolo, che puntano decisi al titolo. Oggi anche le nuove leve hanno fatto molto bene, a dimostrazione del buon lavoro fatto sul settore giovanile, vera linfa per la nostra società."

Una medaglia anche per la Hung Ki Kim del Maestro Hernandez, che  rientra a genova con il bronzo di Ginevra Delgadillo.

Riccardo Persano 

IN FOTO:

  • Città dei ragazzi con coppa
  • Azioni di combattimento a Vercelli

 

Il Maestro Pietro Fugazza ottavo dan

Un altro ottavo dan in Liguria. Dopo Sandro Cappello, anche il maestro Pietro Fugazza ottiene l’ambito riconoscimento, permettendo a Genova di essere la seconda città in Italia per numero di maestri in possesso del grado, dopo Roma.

Un grandissimo risultato per il maestro Fugazza, ultimo step di un percorso iniziato come atleta trentacinque anni fa e che lo ha visto ottenere grandi risultati sia a livello agonistico (campione del mondo master 2013) che come tecnico.


Al Maestro Fugazza vanno i complimenti del Presidente Regionale Laura Toma, di tutto il comitato e i tesserati liguri.

 

 

Strepitosa Magdalena Greco: è d’oro in Canada.

La stella di Magdalena conquista anche l’altra metà dell’oceano. La giovanissima classe 2005 della Scuola Taekwondo Genova, infatti, ha dato spettacolo al prestigioso Canada Open, svoltosi dal 4 al 6 Ottobre al Claude-Robillard Sport Complex di Montreal. La competizione è tra le più prestigiose a livello mondiale e ha visto la partecipazione di oltre 1.000 atleti da tutto il mondo: Canada, USA, Messico, Puerto Rico, Senegal, Moldavia, Egitto, Bangladesh, India, Marocco, Arabia Saudita, Australia, Yemen, Vietnam e Azerbaijan.

La Greco, che con le sue prove aveva portato la Liguria del taekwondo sul podio del Trofeo Coni solo pochi giorni fa, ha partecipato in Canada nelle specialità forme e freestyle. Incredibile il suo bottino: nelle prove individuali ha ottenuto la medaglia d'oro nel freestyle in una categoria durissima e molto numerosa (30 partecipanti) e quella d'argento nelle forme, dimostrando ancora una volta di essere atleta versatile capace di eccellere in entrambe le discipline. Anche dalle prove di coppia sincronizzata sono arrivate due medaglie, con gli argenti nel freestyle (in coppia con lo statunitense Isaiah Gonsalves) e nelle forme (con gli statunitensi Samantha Ellery, Eunice Lee).

Un vero e proprio trionfo per Magdalena, che non è nuova a imprese di questo tipo: ad Aprile, infatti, aveva ottenuto due medaglie di bronzo agli Europei under 15 di Antalya (Turchia), risultando la migliore della spedizione azzurra. I complimenti per Magdalena sono arrivati anche dalla Federazione Italiana Taekwondo che, attraverso i propri canali social, ne ha elogiato l’impresa. Soddisfazione nelle parole del Presidente Regionale Laura Toma: “Magdalena è senza dubbio una delle nostre atlete più promettenti a livello regionale ed è ormai affermata come figura di punta anche nel panorama nazionale ed internazionale. I suoi risultati ci riempiono d’orgoglio e certificano la buona salute e la crescita del nostro movimento. Sono sicura che, se continuerà a lavorare sodo come sta facendo finora, Magda potrà coronare il proprio sogno e diventare presto un’atleta professionista”.

Riccardo Persano

 

La Polisportiva Città dei Ragazzi protagonista in Austria con quattro medaglie

Inizia nel migliore dei modi la stagione agonistica per il taekwondo del Levante. La Polisportiva Città dei Ragazzi, infatti, rientra dalla prima trasferta dell’anno ad Achensee (Austria) con un bottino di quattro medaglie frutto di due ori, un argento e un bronzo.

Nella città tirolese, in scena la quinta edizione dell’Achensee  Trophy, gara di combattimento che ha visto la partecipazione di oltre duecento atleti provenienti soprattutto da Italia, Austria e Germania. Da segnalare l’ottima prestazione di Giulia Olcese, ritornata alla vittoria dopo un periodo di astinenza di quasi un anno. Vittoria anche per Gabriele Queirolo, mentre è d’argento Tommaso del Lilla. Terzo gradino del podio per Fabio Cavaliere. Soddisfatto il maestro Andrea Marcato, che analizza la prestazione dei suoi “Rompere il ghiaccio dopo la pausa estiva è sempre importante e gare come questa servono a restituire ai ragazzi indicazioni importanti sul loro stato di forma. Oggi tutti i nostri atleti hanno dato il massimo, sono felice di come hanno interpretato la gara”. Per la Polisportiva Città dei ragazzi, quella di Achensee è stata un’importante tappa di avvicinamento verso i prossimi impegni agonistici, a partire dal campionato italiano cinture rosse. “Il 30 Novembre saremo impegnati a Busto Arsizio in un contesto nazionale con una squadra di ben sei ragazzi” continua Marcato “Non vediamo l’ora di metterci alla prova con i ragazzi più forti d’Italia e di provare a ottenere il titolo di campioni d’Italia. Se i ragazzi combatteranno come hanno fatto in Austria, hanno ottime possibilità di coronare il loro sogno”.

IN FOTO:

Ragazzi della Polisportiva Città dei ragazzi in gara ad Achensee

Cerca

Radio 19

Dae do

 

 

Immagini Casuali

  • D3200_20130203_736.jpg
  • IMG_5957 Mara Rattone.JPG
  • IMG_5627 Antonio Trovarelli.JPG
  • 105.jpg
  • 1000.JPG
  • DSC00798.JPG
  • dsc4989.jpg
  • DSC06005.JPG
  • Federica Perugini con il Maestro Pietro Fugazza ai Campionati Italiani 2013 a Roma.jpg
  • DSC00680.jpg
  • Taekopix_WordMastersGames2013_Fugazza_B6892.jpg
  • DSC_0102.jpg
  • P2160020.jpg
  • DSC03204.JPG
  • dsc2248.jpg
  • DSC_1148.JPG
  • dsc6572.jpg
  • DSC_1325.JPG
  • 2013-11-22 19.34.55.jpg
  • IMG_0142.JPG