Federica Perugini vince il titolo italiano a Bari, bronzo per Riccardo Persano

Federica Perugini conquista il successo ai Campionati Italiani Assoluti di Bari. Rientro felice, così, per la Scuola Taekwondo Genova con il Maestro Pietro Fugazza che, con quattro atleti iscritti, porta a casa un oro, un bronzo e il terzo posto in Italia nella classifica femminile per società. Si riconferma, per il secondo anno di fila, campionessa Italiana nella -62 kg la Perugini che celebra, inoltre, il suo grande talento vincendo tutti i quattro incontri prima del termine per KO o superiorità tecnica. Nel dettaglio, travolge 22 a 5 Sarah Zannini (Olympic Ancona) nel primo incontro, sconfigge per ko con tecnica di "dollyochagi" Beatrice Orsi (Centro Pavia) nel secondo e poi, per superiorità, liquida 16 a 4 in semifinale Delia Congedo (Centro Pezzolla) ed in ultimo, con medesima superiorità ,si aggiudica il titolo prima del termine con il punteggio di 21 a 9 sulla laziale Lidia Ungari (Scuola Nolano), già vincitrice nei turni precedenti contro le affermate Silvana Laganà dell'Esercito ed Eleonora Platania del Gruppo Carabinieri. Sorteggio amaro per Margherita Ramella che trova al primo incontro la veterana Federica Mastrantoni delle Fiamme Azzurre già Campionessa Europea ed esce sconfitta di misura con il punteggio di 6 a 4.

Giornata no anche per Luca Bagnasco che esce al primo incontro con il punteggio di 18 a 16, ma splendida medaglia per Riccardo Persano. Successo nei primi tre incontri e poi resa solo in semifinale contro l'atleta della Nazionale e del Gruppo Fiamme Oro Cristian Clementi, poi vincitore della categoria - 80 kg. Il meritato bronzo arriva nei ripescaggi sconfiggendo nettamente l'alteta pugliese Pasquale Zazzara prima del termine con un netto 14 a 1. "Sono molto felice per i risultati di Federica e Riccardo e mi complimento con loro - spiega la presidente FITA Liguria Laura Toma, presente a Bari - Due medaglie ai Campionati Italiani Assoluti rappresentano uno splendido traguardo per la Scuola Taekwondo Genova ed il nostro Comitato esprime tutta la sua soddisfazione".

Campionati Italiani Cinture Nere

 

 

Campionati Italiani Cinture Nere

Palaflorio, Bari 22-23-24 Novembre

Video di presentazione

Risultati gare week end

Sabato scorso, a Chiavari, si è disputata la gara di Forme, organizzata dall' ASD Black Shark di Chiavari, e domenica, a Pavia, è andato in scena il Campionato Interregionale Lombardia di combattimento. Il G.S.San Bartolomeo si è fatto onore in entrambi gli appuntamenti, classificandosi a Chiavari al primo posto, come società, con sedici medaglie d'oro, cinque d'argento e 5 di bronzo.  Nella gara di Pavia, quattro atleti, 3 cinture nere ed una rossa, si sono portati a casa 2 medaglie d' oro, un argento e un bronzo, dando prova di alto livello in tutti gli incontri. La maestra Ivana Caneddu, che da poco ha conseguito l'esame da 7° Dan,  si ritiene estremamente soddisfatta. "I miei ragazzi affronteranno i prossimi Campionati Italiani  sia di Forme che di Combattimento con l'entusiasmo alle stelle". Ecco i vincitori, a Chiavari: Andrei Spiridon, Camilla Dainelli, Davide De Pascale, Davide Faulisi, Davide Pigella, Diego Campanella, Federico De Fazio, Lorenzo Laviosa, Luca Malgioglio, Martina Lionetti, Matteo Biagiotti, Michele Lionetti, Myriam Rossi, Noemi Campanella, Noemi La Valle e Sara Pomati. Argento: Alessandro Cheli, Aurora Ceccantini, Beatrice  Scali, Debora Olla e Gaia Civile. Bronzo: Matteo Lionetti, Alice Laviosa, Alessandro Buccola, Elena Puppo e Sara Molinari.  A Pavia, invece, oro  Mauro Faulisi e Nicolò Perotti. Piazza d'onore per Marco Campisi e terzo posto per Alessio Albero.

Allegati:
FileDescrizioneDimensione del File
Scarica questo file (medagliere combattimento.pdf)medagliere combattimento.pdfMedagliere Combattimento9 kB
Scarica questo file (medagliere forme.pdf)medagliere forme.pdfMedagliere Forme23 kB

Nove medaglie per la Scuola Genova e un oro per la Seoul Academy a Caserta

Sabato e domenica scorsi, a Caserta, sono andati in scena i Campionati Italiani cinture rosse seniores e juniores nelle categorie maschili e femminili. Splendido risultato per la Scuola Taekwondo Genova del Maestro Pietro Fugazza che, con due ori vinti da Silvia Lagazzo nella -49 kg e Silvia Rossi nella -46 kg ed i due bronzi firmati da Beatrice Meneghetti nella -49 kg e Giada Ratto nella -67 kg, conquista il primo posto nella classifica femminile per società ed il titolo di Campione d'Italia. Questo risultato proietta, ancora una volta, la scuola genovese ai vertici del taekwondo in Italia ed arriva nuovamente nella categoria femminile. I presupposti per fare bene c'erano tutti e la conferma è arrivata soprattutto con Silvia Rossi, in grande stato di forma, che ha travolto in finale l'atleta laziale Giorgia Guida per ko tecnico 24 a 1. Al risultato di Silvia Rossi si aggiunge il successo di Silvia Lagazzo nella -49 kg. Vittoria in rimonta meritatamente grazie a una lotta, colpo su colpo, con un'altra atleta laziale, Alessia Corsi, per 9 a 7. Alle medaglie delle donne, si aggiunge un ottimo argento di Tommaso Ramella nella categoria maschile -58 kg. Rammarico per 3 punti netti non assegnatigli negli ultimi secondi che gli avrebbero assegnato un titolo meritatissimi. Finisce 11 a 12 contro l'atleta siciliano Felice Munafo.

Nella giornata di domenica, dedicata alle categorie juniores, la Scuola Genova riesce a conquistare un oro sempre con Silvia Rossi (al suo ultimo anno junior e primo nei senior) nella -46 kg contro l'atleta del gruppo sportivo Fiamme Oro Arianna Fazzello con il punteggio di 18 a 17. Grande gioia anche per i tre bronzi di Lucia Carfora nella -68 kg, Giulia Pirino nella -59 kg e Beatrice Meneghetti nella -49 kg. Terzo posto, per il maestro Pietro Fugazza ed il suo team, nel podio di giornata dove spicca il Gruppo Sportivo Fiamme Oro con 1 oro e 2 argenti.

"Dieci atleti per nove medaglie a un campionato nazionale e due podi Società sono un risultato strabiliante per una sola società anche se stiamo parlando del campionato cinture rosse, la serie B del taekwondo - spiega Fugazza - Portare 10 atleti ai Nazionali non è da tutti, figuriamoci poi tornare a case con 9 medaglie. Risultato veramente inaspettato che dimostra che il vivaio sforna ancora una volta atleti di grande livello e nomi nuovi che si faranno sentire anche nei campionati cinture nere".

Una vittoria anche per la Seoul Taekwondo Academy nella categoria senior maschile (-63 kg) con Eugenio Lagomarsino. Così è soddisfazione anche per il Maestro Igor Cavanna che raggiunge il quarto posto nella classifica nazionale maschile.

Cerca

Radio 19

Dae do

 

 

Immagini Casuali

  • Taekopix_WordMastersGames2013_Fugazza_B6892.jpg
  • DSC00798.JPG
  • taekwondo_nottemagica2011_belle (24).jpg
  • DSC05959.JPG
  • IMG_0143.JPG
  • DSC_1116.JPG
  • DSC06005.JPG
  • dscc02309.jpg
  • IMG_0142.JPG
  • IMG_0157.JPG
  • DSC03190.JPG
  • 6x3.jpg
  • IMG_5627 Antonio Trovarelli.JPG
  • IMG_8550.JPG
  • 1000.JPG
  • DSC06017.JPG
  • DSC07643.JPG
  • 005.JPG
  • dsc6292.jpg
  • DSC00680.jpg